Prechod na navigáciu Hlavné menu Prechod na navigáciu vodorovná
Kráľovský Chlmec IT

Controllore generale

Il controllore generale è dipendente della città e si giustifica al consiglio comunale, il quale lo elegge e revoca dall'incarico per un periodo di sei anni. Trascorso questo periodo, il suo rapporto di lavoro nei confronti del comune finisce.
Il controllore generale della Città di Kráľovský Chlmec è Ing. Alexander Tóth.


Il controllore generale controlla in specie: entrate ed uscite del budget della città, disposizione del patrimonio della città. I risultati del controllo presenta direttamente al CC.

Il controllore generale elabora atteggiamenti professionali verso progetto di budget e conto generale prima della loro approvazione nel consiglio comunale. Il controllore generale prende parte a sedute del consiglio comunale e della giunta comunale con voto consultativo.

L'esercizio dell'incarico del controllore generale finirà al momento, in cui questo abdicherà alla carica o sarà revocato dall'incarico. Le mansioni, la struttura organizzativa, le attività del controllo e la rimunerazione deve approvare il consiglio comunale.

Mansioni del controllore generale
- effettua il controllo nel limite del § 18d,
- presenta al consiglio comunale una volta a sei mesi il progetto del piano di attività di controllo, il quale deve essere pubblicato almeno 15 giorni prima del dibattito del consiglio, in maniera usitata nel comune,
- elabora atteggiamenti professionali verso il progetto di budget del comune e verso la progetto di conto generale del comune, prima della sua approvazione nel consiglio comunale,
- presenta relazione sui risultati del controllo direttamente al consiglio comunale alla sua prossima seduta,
- presenta al consiglio comunale almeno una volta all'anno relazione sull'attività di controllo, e ciò entro 60 giorni dalla fine dell'anno civile,
- collabora con gli organi dello stato in questioni del controllo della gestione del denaro attribuito al comune dal bilancio dello stato o dai fondi strutturali dell'Unione Europea,
- sbriga querele, se previsto dalla legge particolare, 16g)
- è obbligato ad effettuare un controllo, se glielo richiederà il consiglio comunale.

Il controllore generale partecipa alle sedute del consiglio comunale e della giunta comunale con voto consultativo; può partecipare pure alle sedute delle commissioni istituite dal consiglio comunale.

Il controllore generale è autorizzato a prendere visione di documenti nel limite dell'attività di controllo secondo il § 18d.

Il controllore generale è tenuto a far accedere i consiglieri del consiglio comunale o il sindaco ai risultati dei controlli, senza alcuna dilazione.


 

webygroup

Slovenská verzia
Magyar verzió
English version

9462374

Úvodná stránka